momenti…

Ci sono momenti di buio pesto
dove il tempo è sempre uguale,
tragico e immobile, senza alternanze di giorno e notte.
Il cielo non ha sole ne stelle..è solo nero, sempre nero.
Sono i momenti in cui inciampo negli spigoli
mi sfracelo contro muri rocciosi di silenzi
mi tagliuzzo i piedi su cocci di vetro.
Un nodo scorsoio mi stringe la gola
la paura paralizza i miei passi
la speranza mi abbandona
un vortice mi risucchia.
Lì mi perdo e mi sperdo
annegando in un oceano d’inchiostro.
E’ il tempo in cui non riesco
a far la differenza tra la vita e la morte.

Ci sono momenti grigi
pesanti come il piombo
dove i sapori, i colori,
gli stati d’animo non esistono.
I sogni, i pensieri, gli altri,
anche il fiato che respiro..son grigi.
Un susseguirsi di giorni uguali
non vissuti, che monotoni si sommano.
E’ il tempo in cui consegno la mia vita in altrui mani
quasi lasciandomi portar via dai giorni
in uno spartito senza note.
Sono i momenti in cui sulle spalle
sento tutto il peso del vivere.
Anche in questo tempo non riesco
a far la differenza tra la vita e la morte.

Poi succede che…
l’anima mia guerriera si ribelli
reclami vita, gioia, amore.
Con forza sovrumana squarcia drappi cinerei
e fa largo all’arcobaleno.
All’improvviso il tempo si accende di luce:
la mia luce, la luce della mia anima.
Ogni cosa ritrova il suo posto
i colori ritornano prepotenti
Il torpore cede alla vivacità
la pesantezza alla leggerezza
l’apatia ai desideri
la tristezza all’allegria.
Sono i giorni in cui ogni attimo diventa miracolo imperdibile.
E’ il tempo in cui ritorno a danzare
e a cantare le infinite melodie del mio cuore.
E’ il tempo in cui voglio vita e la morte è lontanissima.

.                                                                    Semplice

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia, Vita.

27 commenti su “momenti…

  1. accantoalcamino ha detto:

    Anche la mia vita è grigia però oggi l’ho colorata…un abbraccio 🙂

    • semplice1 ha detto:

      Carissima, non riesco proprio ad immaginare il grigio nella tua tavolozza…tu hai i colori dentro, tutti!!! Solo, in certi momenti, come capita a tutti, si sbaglia a mischiarli, si esagera con il nero che ingrigisce le tinte, ma basta spremere il tubetto del giallo, del rosso e del verde et voilà ritorna l’arcobaleno. Ti ricambio l’abbraccissimo!!!

      • accantoalcamino ha detto:

        Ciao tesoro, ti auguro una splendida giornata..il discorso è che spesso sono gli altri che tirano “secchiate” di nero sulla tavolozza 😦 Ora spero che il vento si siacalmato e che li lasci qui 🙂

  2. cordialdo ha detto:

    Ciao, Vera. Ho letto con l’attenzione che sempre merita tutto ciò che scrivi e sono arrivato d’un fiato all’ultimo verso, quello più importante per me perchè era quello che aspettavo di leggere.
    Tu sai quanto ti stimi e ti voglia bene e come il mio sospiro di sollievo sia l’abbraccio che aspettavo di darti. Con tanto affetto e, spero, a presto.

    • semplice1 ha detto:

      Osvaldo carissimo, non immagini che piacere leggere attraverso le parole il tuo affetto. Affetto immutato, instancabile, sincero…ovviamente RICAMBIATO!!! E’ bello, indispensabile, vitale, essere voluti bene…grazie!!! Sono ritornata..fin quando resterò non sò dirlo…sono precaria con contratto a progetto…ahhahahhahahh.
      Comunque non importa la quantità di tempo passato insieme, l’importante è “esserci” quando si è presenti. Il mio abbraccio di sempre.

  3. luciabaciocchi ha detto:

    Vera che bella questa poesia! Ricordati che non sei la sola ad attraversare periodi neri, ma questo arcobaleno è foriero di sereno lungo e luminoso!
    Un saluto carissimo!
    Lucia

    • semplice1 ha detto:

      Lucia carissima…lo so lo so, non sono l’unica. Questa poesia l’ho scritta in maniera autobiografica, ma penso che tutta l’umanità ci si possa rivedere. Mi preme veicolare il messaggio positivo dell’ultima parte: gli altri sono utili, necessari, ma la possibilità di risorgere è possibile solo se riusciamo a far brillare la luce interiore che abbiamo dentro di noi..e per fare questo non dobbiamo mai essere troppo stanchi o resi.
      Un sorriso per te!

  4. nuoviquarantenni ha detto:

    E’ toccante e vera….
    io lo so bene….
    camminiamo tutti insieme sull’arcobaleno!!!!

    Un bacio
    Paola

    • semplice1 ha detto:

      Paolè..l’arcobaleno si apprezza proprio perchè si è stati sotto la tempesta. Mi auguro la tua finisca presto e ritorni l’azzurro.
      Un abbraccio e un sorriso per te.

  5. ombreflessuose ha detto:

    Bentornata cara Vera.
    Prendi i brutti momenti e mettili sotto un attimo di gioia, Poi prendi quel lampo di serenità e
    illumina la tua vita.
    Sii forte, adesso prendi il mio abbraccio e sorridi un po’
    Mistral

    • semplice1 ha detto:

      Dolcissima…sono serenissima adesso. Nella vita sono frequenti i momenti di difficoltà, di tristezza, di dolore..si inciampa, si cade..ma l’importante è rialzarsi bene, cioè forti, mai sconfitti.
      Ti prendo volentieri a braccetto per una scorribanda tra la lievità.
      Bacio

  6. Giulio Salvatori ha detto:

    All’inizio del tuo scritto mi hai turbato, poi, come il -classico lento- risenti il ritmo della melodia e ti tuffi in una nuvola densa di colori. E’ li che ritrovi la forza di continuare a vivere tra -sogno e realtà-. E se lo dice questo toscanaccio credici dolce Amica. Sei una grande donna alla quale dono e dedico il N° 2 del mio CD. Un abbraccio.

    • semplice1 ha detto:

      Ecco..la vita è come lo spartito di una musica..fatta di toni, semitoni,con movimento di volta in volta diverso.. allegro, vivace, andante,allegro-vivace, allegro-moderato, allegro-assai,moderato con anima, moderato-assai, adagio,lento e grave…sta a noi suonare la colonna sonora che più ci piace, magari scegliendo i ritmi che in un crescendo ci portino verso l’armonia, la gioia.
      Qual’è il titolo del N°2 del tuo cd???
      Grazie per la stima…ma me la merito tutta??? Mi piace credere di sì…
      Ti abbraccio.

  7. beautiful41 ha detto:

    Bellissima questa poesia.
    E’ la Luce della Bellezza e dell’Anima che avanza.
    E’ la Luce dell’Amore e della Vita di Horus che prevale sempre sulle tenebre di Seth.
    E’ un inno alla fiducia nella forza divina e rigeneratrice del divenire.
    E’ un canto dei valori immortali della tua anima.
    Bravissima!!!

    • semplice1 ha detto:

      Sai Beautifull, appena scritta, l’ho trovata brutta, pesante ero quasi indecisa a non postarla perchè poteva apparire triste, angosciosa..rileggendola, invece, mi sono resa conto che è positivissima. Apre alla speranza, alla lotta, alla positività, alla vita. Questo è il messaggio che vorrei arrivasse a tutti: dentro di noi alberga una forza incredibile, titanica, data dalla combinazione e sinergia di elementi divini e non, che creano alchimie magiche in grado di ribaltare tutte le situazioni, anche le più sfavorevoli, ci si deve solo credere, credere, credere.
      Non viziarmi troppo…potrei crederci…ahhahahahhah
      Ti abbraccio

  8. popof1955 ha detto:

    Ben ritrovata, finalmente hai tolto la coperta, riaperto la finestra e scoperto che il sole torna a splendere. Ciao 🙂

  9. strangethelost ha detto:

    La tua poesia mi ha turbata e commossa,hai messo insieme tutto quello che sento ma non riesco ad esprimere,sapere che questi momenti li hai avuti anche tu non mi consola anzi mi fa male al cuore,sappi che ti sono sempre stata vicina con il cuore e ti ho pensata tantissimo ma non venivo a vedere più nel blog perchè rivedere sempre il tuo ultimo post mi intristiva.Ogni tanto pure io ho i momenti colorati e in quei momenti la mia gioia di vivere è tanta!
    Ti abbraccio forte forte
    Liù

    • semplice1 ha detto:

      Infatti, cara Liù, non sempre i proverbi hanno ragione, anche se nascono da millennarie esperienze. Mal comune non è mezzo gaudio…si rischia di crogiolarsi nel dolore, vivendolo come ineluttabile, quasi subendolo. Invece no…si deve star vicini ed alleati ma per vincerlo.
      Ti auguro lunghissimmisssimi momenti colorati.
      Anch’io ti abbraccio forte forte 😉

  10. accantoalcamino ha detto:

    Ciao cuoricino mio 🙂

  11. madaichelosa ha detto:

    Si lascia che i colori tingano i giorni della vita in funzione delle percezioni dell’animo..
    L’importante è non lasciar mai sopire l’animo guerriglero capage d’infondere luce e colore ove il grigio imperversa.
    Davvero bellissima

    • semplice1 ha detto:

      Condivido il tuo commento, vale anche per te!!!!!!
      Benvenuto nel mio spazio, spero tu possa trovare benessere e motivi interessanti per ritornare.
      Un sorriso per te.

  12. Bruno ha detto:

    Bentornata,cuore. Bentornata dalla tempesta alla superficie assolata della vita.
    Il caffè è sempre caldo per te. Con i piparelli e la malvasia, se ti va.
    Un abbraccio felice.
    Brù.

  13. semplice1 ha detto:

    Ma ciaoooooooooo…amo i sapori forti, semplici e ruspanti, i contrasti esasperati..piparelli, malvasia in combinè con il caffè vanno benissimo. Solo….mi sorge un dubbio: ci sono bar che offrono queste tre cose insieme?
    Un abbraccio tempesta!!!!

  14. fernando garda ha detto:

    ciao AMICA MIA, sei sempre stupenda ! muovi la mia interiorità , le angosce nascoste .
    Sei grande ,Sublime ,intensa ,adoro i tuoi versi !
    Leggerti è sempre un’emozione.
    Spero che la tua visione sia più vicina alla realtà del mio essere, un intenso e caloroso abbraccio-ciaoooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...