Luce… negli occhi, nel cuore, nell’anima

Carissimi, vi lascio questa canzone a farvi compagnia.. non è una semplice canzone, è un inno, una speranza, un messaggio di amore universale.

Avrei voluto saperla scrivere io, le parole che la compongono sono  ciò che sento, sono la colonna sonora del mio sentire, la chiave di lettura che uso per decifrare e interpretare la realtà; sono il sogno, la speranza,  a cui realmente anelo considerandole possibilità e non sterile e inrealizzabile utopia. Eppure sarebbe facile, basterebbe superare quel gradino di egoismo che ci impedisce di considerarci un’unica umanità che soffre, gioisce e ama a qualsiasi latitudine, di qualsiasi colore di pelle. Che strana l’umanità! Abitiamo tutti lo stesso pianeta,  respiriamo tutti la stessa aria, il cuore batte nel petto uguale per tutti, l’obiettivo è uguale per tutti: vivere… Ma vivere non è uguale per tutti. Per i più, ogni nuovo sole che sorge, sarà solo un altro giorno di lotta per la sopravvivenza, un altro braccio di ferro con la malattia, con la fame, con la violenza …con la morte. Bambini miei, Umanità mia, resistete più che potete e … chissà speriamo in un tempo non molto lontano  di potervi dare non solo il nostro ideale abbraccio e bacio,  ma risposte concrete, reali, giuste …di DIRITTO. Bambini miei, Umanità mia, …non è poi cosi impossibile sapete, perchè la nostra felicità e il nostro sentirci a posto  dipende pure dalla vostra felicità e dal vostro benessere, infatti come potremmo essere con il cuore libero e felice, finchè anche l’ultimo bambino non lo sarà???? Addio piccoli, addio fratelli che, proprio in questo istante mentre io scrivo, non ce l’avete fatta…!! BUONA VITA ….A TUTTI…!!!!!

Semplice

Annunci

58 commenti su “Luce… negli occhi, nel cuore, nell’anima

  1. accantoalcamino ha detto:

    Come si fa a non amarti?

  2. accantoalcamino ha detto:

    Dimenticavo, che bella la nuova veste 🙂

    • semplice1 ha detto:

      Grazie,amore corrisposto..come ho scritto già nel tuo blog, è stupefacente la sintonia che si stabilisce tra le persone, come se le anime si riconoscessero tra la folla, come se provenienti da una amicizia extraterrena si riabbracciassero su questo pianeta. Te struco 😉

  3. strangethelost ha detto:

    Sei bella Vera,non solo fuori !! Sei bella principalmente dentro,e questo fa di te una persona Speciale.
    Bellissimo ,coinvolgente e commovente il tuo post,i miei occhi sono diventati lucidi man mano che leggevo,ma sulla tua ultima frase le lacrime son venute fuori da sole.
    Ti abbraccio forte ,buon fine settimana .Liù

    • MARGHIAN ha detto:

      Liu’…Vera e’ Bella…e Vera. Tu sei Vera..e Bella, *come lei. Ciao Liu’. Ciao Vera.
      Marghian

      • semplice1 ha detto:

        Marghian sssssssssssssssssssssssss, te lo dico in un orecchio:sò na racchiona!!!
        Però mi piacerebbe essere bellissima dentro..è un anelito a cui tendere.
        Ciaooooooooooooooooooo

    • semplice1 ha detto:

      Liù, non voglio peccare di superbia…ma le manifestazioni di condivisione, di stima mi fanno piacere, farei un peccato più grande se simulassi l’umiltà.
      Grazie Liù, amica conosciuta da poco ma con cui mi sento a proprio agio e in complicità tanto che mi sembra d’averci passato un’intera vita.
      Asciuga le lacrime, e sfodera l’armatura più scintillante, affila le spade ( non in senso classico, ma come luce, messaggio, esempio..) e ..non dimenticare la bandiera.
      Un abbraccio

  4. cordialdo ha detto:

    Il tuo sentire così esplicito e speciale apre il cuore e la mente alla speranza per un futuro diverso che realizzi ciò che tu auspichi almeno per i bambini della generazione futura.
    Il mio abbraccio più affettuoso, cara Vera. Ciao. Osv

    • semplice1 ha detto:

      Caro Osvaldo, il mio sentire, questo sentire, sarebbe davvero speciale se appartenesse ai più..e sarebbe davvero prezioso se non fosse più considerato speciale..ma normale. Ci arriveremo mai?
      L’abbraccio di sempre.

  5. popof1955 ha detto:

    La più grande sconfitta per l’essere umano è il non riuscire a dare una risposta al dolore dei piccoli che senza colpa vanno via conoscendo solo la sofferenza del dolore.

    • semplice1 ha detto:

      Senza dubbio Popof..ma è altresì sconfitta grande non dare una risposta ad una madre che ha conosciuto solo il dolore..il suo e quello del figlio; è sconfitta grande non aver saputo dare una risposta ad un uomo che ha conosciuto solo dolore..il suo, quello della sua donna, quello del figlio.. moltiplicati all’inverosimile..la somma di questi dolori è la vera sconfitta per l’Umanità.
      Il mio abbraccio

  6. un bel post scritto col cuore…..

  7. luciabaciocchi ha detto:

    Bellisimi pensieri, brava, combattiva come sempre, ti ammiro e vorrei essere come te…
    Bene la nuova veste del blog, ottima scelta.
    Un abbraccio 🙂

    • semplice1 ha detto:

      Lucia..questi sono i casi in cui vorrei essere una maga: trasformare i pensieri in realtà..subito!!!
      E, invece devo accontentarmi di seminarli, annaffiarli e aspettare che crescano.
      Un bacio 😉

  8. Raffaele ha detto:

    Le tue parole esprimono sentimenti di amore e pace che dovrebbero regolare la vita dell’umanità. Purtroppo sappiamo che così non è. La canzone di Fiorella Mannoia è molto bella, lei da oltre 20 anni la mia cantante preferita.
    Ciao

    • semplice1 ha detto:

      Raffaele…odio il condizionale, ha un sapore lontano, difficile, inavverabile…la vita è ora, adesso, e milioni di persone attendono tra la polvere, la fame, il dolore..una risposta subito. Se ce li avessimo davanti, con i loro occhi profondi e sofferenti..riusciremmo a dir loro: purtroppo?
      Carissimo, scusa se ho apprfittato del tuo commento, non è uno sfogo contro di te, ci mancherebbe, da quello che scrivi nel tuo blog,posso dire, senza ombra di smentita, che sei una splendida persona con una grande sensibilità e impegno.
      Ciao..compagno!

  9. ombreflessuose ha detto:

    Una luce che non abbaglia ma ci conduce per mano con delicata, dolce malinconia.
    La tua luce, soffusa ma Vera (di nome e di fatto)
    Grazie per la musica e parole
    Baci
    Mistral

  10. lupus.sine.fabula ha detto:

    E scopro dai commenti altrui che,nickname a parte,ti chiami Vera come me…!!Questo post è struggente.L’uomo non si è mai posto davvero il problema dei piccoli,e forse questo è il suo più grande peccato…

    • semplice1 ha detto:

      Da Vera a Vera un’ ideale stretta di mano.
      Homo homini lupus… l’uomo è la belva più famelica del creato..non rendendosi conto che ogni suo gesto, ogni sua azione, ogni sua scelta, ha l’effetto boumerang.
      A presto….ti aspetto 😉

  11. zebachetti ha detto:

    Un pensiero estremamente coinvolgente bello Ciao libera

  12. lisboantigua ha detto:

    quando, ormai sempre più raramente perché me ne manca il tempo, ti faccio una visitina trovo sempre qualche cosa di speciale, profondo e a volte impegnativo come questo post: belle le tue parole, la canzone e chi la interpreta; la Mannoia è una cantante che si ascolta sempre con piacere. E bella anche la nuova veste grafica (hai fatto bene a togliere quel colore un po’ troppo scuro che avevi prima: non si addiceva molto alla tua personalità!)…un caro saluto e a presto

    • semplice1 ha detto:

      Grazia, carissima, so perfettamente cosa voglia dire avere poco tempo, quindi tranquilla..anch’io spesso, rammaricandomene, sono latitante. Ma, rileggersi è sempre bellissimo, è quella riconferma di amicizia, di “sentire” comune.
      Ti auguro luce nell’anima…a presto.

  13. Emilio ha detto:

    Dovremmo ricordarci che se facciamo un qualcosa contro la natura o un essere umano è controproducente anche per noi stessi…
    Bella la canzone 🙂
    Buona giornata Vera!

    • semplice1 ha detto:

      Emiliuccio…(vista la differenza d’età tra me e te, posso permettermelo) parole sante!!
      Le azioni scellerate ci colpiranno come boumerang velocissimi in pieno volto..anche se già da adesso i morsi della coscienza dovrebbero dilaniarci.
      Sono contenta che a tutti voi sia piaciuto l’abbinamento con la canzone di Fiorella.. è un album che non vedevo l’ora che uscisse.
      Buona vita a te.

  14. ili6 ha detto:

    non servono altre parole
    le tue e quelle di Fiorella dicono tutto.
    Resta una morsa al cuore che non deve portare alla rassegnazione, ma alla costante ricerca di una soluzione.
    Ti abbraccio
    Ili

    mi sono permessa di copiare nel post i versi che mi hai regalato
    🙂

    • semplice1 ha detto:

      Rassegnazione è una parola che non dovrebbe esistere nel vocabolario..è resa, sconfitta, paralisi.

      Ciò che ci viene regalato diventa nostro, se no che regalo è? Hai fatto benissimo, non sai che gioia mi hai dato..è stata una magnifica sinergia tra noi tre, scaturita in maniera naturale, istintuale, una bella manifestazione di amicizia
      Ti abbraccio anch’io .

  15. beautiful41 ha detto:

    Mizzica, Semplice!! Oltre che essere versatile, sei anche estremamente prolifica!! Non mi dai il tempo di leggere i tuoi commenti che, click!, hai già pubblicato un nuovo articolo!!
    Questo tuo della luce dell’anima tocca corde molto sensibili per tutti e che sono il problema di oggi e che noi dobbiamo risolvere.
    Il tuo articolo è piccolo ma profuma intensamente. E’ un profumo inebriante che sveglia il cervello ed il cuore e fa respirare l’anima.
    E’ il profumo della rivoluzione in atto negli animi dei Cittadini della Terra e che prima o poi sfocerà in una rivoluzione vera che cambierà la Civiltà su questo pianeta.
    Sarà una rivoluzione pacifica ma risoluta e tu ne sarai la conduttrice.
    Iniziamo subito. Non domani o dopodomani, ma adesso, ora.
    Comincia a preparare la nostra bandiera, magari con un lenzuolo vecchio, bianca con i colori dell’iride con la colomba al centro, che tu già presentasti in un tuo articolo precedente.
    Aggiungici in un angolo il Sole, per significare il Sole della Ragione ed il Sole dell’anima che dovrà splendere su questa nuova Civiltà.
    Nell’angolo opposto aggiungici le lettere “PACT” che significano “Partito dell’Armonia dei Cittadini della Terra” oppure, a libera scelta interpretativa, “Partito dell’Anima dei Cittadini della Terra”.
    Se hai un balcone esponi questa bandiera fuori affinchè possa attrarre altre persone che potranno esporre la stessa bandiera sui loro balconi finchè tutta la città ne sarà entusiasta.
    Essa sarà il primo passo di un cammino che ci porterà lontano in un mondo fatto di giustizia, equilibrio, amore, armonia, sobrietà, onestà, condivisione, assenza di eccessi e di differenze abissali, rispetto per gli esseri umani e la natura con la loro dignità e libertà.
    Il cammino sarà lungo e forse non facile ma l’importante è iniziare e crederci.
    Questa Civiltà di rispetto e di non violenza è già esistita su questo pianeta in passato e non vi è alcun motivo perchè non si possa realizzare nuovamente.
    Quindi noi non stiamo inventando niente, stiamo solo cercando di ripristinare le regole della Civiltà dimenticata.
    Quando voteremo, iniziamo a scrivere sulla scheda elettorale “PACT” e niente altro.
    Quando il numero di queste schede annullate sarà talmente grande da non poterlo negare o nasconderlo il PACT inizierà ad essere più ascoltato e seguito.
    Dopo aver raggiunto la stragrande maggioranza nel Paese, i componenti del PACT che andranno al governo faranno il loro lavoro senza paga o retribuzione di qualsiasi tipo, ad eccezione del cibo ed i vestiti per loro e le loro famiglie.
    La loro retribuzione principale sarà composta di onore, gloria, autorevolezza, rispetto, stima ed autostima.
    Gli avidi, i criminali ed i disonesti saranno automaticamente esclusi dall’ingordigia di mangiarsi tutta la torta.
    Naturalmente questi cambiamenti così radicali richiederanno molto tempo perchè dovranno essere realizzati con gradualità per evitare violenze.
    La Confessione Negativa sarà la nostra guida per poter ristabilire i valori dell’Anima e dell’Armonia nel nostro Paese e su tutta la Terra.
    E tanto altro….
    Solo così non sarai costretta a dire Addio, impotente, ai tuoi bimbi e nostri fratelli morenti nel disinteresse generale continuamente ed in modo crescente.
    La Terra è di tutti e tutti hanno diritto alla vita.
    Ti abbraccio

    • semplice1 ha detto:

      Mizzica Beautiful..sarei io la prolifica?
      Cercherò di essere breve e concisa:
      “l’articolo è piccolo ma profuma intensamente”..(i profumi più preziosi sono venduti in “estratti”.. mica in damigiane)…stò celiando, in effetti l’ho scritto stringato perchè aspettavo te…un quasi prepararti “il servizio” come avviene in una partita, quando l’ala con un passaggino serve il centrocampista che butta la palla in rete e fa goal ..non so se sono riuscita a spiegarmi. E vederti fare goal..è stata un’emozione bellissima.
      Allora… il programma è di struggente bellezza ed armonia, come non innamorarsene subito?!
      La bandiera la stò realizzando e spero di poterti fare una sorpresa quanto prima…
      Su un punto non sono d’accordo: io non voglio essere conduttrice..io voglio solo essere una dei tanti, perchè il condottiero/a mi pare che stoni nell’insieme.
      Voglio essere contadina dell’Anima..voglio arare, zappare, dissodare il terreno, poi con mano generosa spargere i semi e con fatica, competenza e Amore far crescere le piante e far festa nella raccolta dei frutti.
      Un abbraccio di riconoscenza.

      P.S. mi sà che pure a tìa ti conoscevo già!!!

  16. MARGHIAN ha detto:

    “In final analisis, we must basicly comprehend that we all are the habits of this small planet, we breath the same air, we charish for our childrens future..and we are all mortal”
    (John Fitzgerald Kennedy).
    Per chi legge e non conosce l’inglese:

    “In ultima istanza, noi dibbiamo comprendere che noi tutti siamo gli abitanti di questo piccolo pianeta, respiriamo la stessa aria, ci preoccupiamo per il futuro dei nostri figli, e siamo tutti mortali”.

    “a voi..che non ce l’avete fatta”: ” non temere cio’ che uccidera’ il tuo corpo, che’ nulla potra’ contro la tua anima” (Gesu’).
    Per me, che credo, e’ cosi’. Mi dispiace, tantissimo, per chi muore….ma c’e questa speranza: “nulla-in chi muore. ne uccide l’anima. Per me…che credo…e’ cosi’.

    ******************************************
    Sul brano sardo:

    Ciao Vera! Si, e’ un bel messaggio, veicolato da quella “onda portante” che e’ la musica.
    le canzoni “storiche” del nostro folklore, tipo “nanneddu” o “procurade de moderare” o ancora “non potho reposare” (vero titolo “A Diosa -A Diosu”, sono due testi “collegati”) sono delle “riduzioni”. In realta’ i loro testi sono assai piu’ lunghi. Parodi canta “meno della meta’” di “non potho reposare” per non parlare di “procurare de moderare”-vero titolo “su populu sardu contra a sos feudatarios”-..per stamparla, mi prese * quindici fogli di carta, mentre se stampi la parte che gli artisti cantano…ne basta uno, massimo due!!! Ciao Vera.
    (“Procurare de moderare..la conosci?” Te la faro’ sentire).

    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      Caro Marghian..bellissime le parole di Kennedy e altissime quelle di Gesù..ma umilmente senza voler peccare di presunzione, io attribuisco una grande sacralità anche a questa povera ed effimera vita terrena.
      E’ un dono, è un’occasione (forse) unica, è un viaggio in fieri, è un miracolo..e pretendo che sia vita per tutti. L’anima esiste nel senza tempo, esisteva prima delle cose del mondo, prima del mondo umano…esiste oggi..ed esisterà domani. Tutto questo per dirti che non penso l’anima ami soffrire in uno dei suoi stadi..tanto domani sarà felice.
      Un abbraccio grande

  17. MARGHIAN ha detto:

    Il mio riferimento al credere nell’anima che nn muore…non vada visto come uno “svalutare” la vita..**questa vita, che rimane *fondamentale. Personalmente….secondo me, l’anima immortale e’ un “valore aggiunto” proprio a QUESTA VITA, che per il fatto stesso che finisce, deve per forza secondo me possedere *essenza e..sfociare su…una continuazione della Vita stessa.
    (*Gia’, dolce.*.Maregherita. Ciao.Marghe!).

    Marghian

  18. MARGHIAN ha detto:

    “Non ce’ figlio che non sia mio figlio”. Io non conoscevo Margherita. “Non c’e sorella che non sia..*.mia sorella. *Come Marghe.

    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      …non c’è uomo che non sia mio fratello..si Marghian, non è la somiglianza dei tratti del viso, ne l’essersi conosciuto, ne i legami di sangue a darci la parentela .. lo sono i legami d’origine, lo stesso impasto, la stessa scintilla Divina presente in ciascuno. 😉

  19. ANGELOM ha detto:

    Vera, tu sai quanto io ti ammiri,in te c’è la purezza dell’anima i sentimenti e l’amore di un bimbo, sei fantastica. Mi piace molto il tuo rinnovamento della grafica,. Si grande!!!! La Mannoia è la mia cantante preferita.

    • semplice1 ha detto:

      Angelo..è molto bello ciò che spedisci con affetto al mio mittente..per onestà, devo anche dirti..che io tendo a tutto ciò per quanto mi è possibile, credendoci veramente con tutta la passione che un grande ideale può scatenare..ma non sono mai arrivata definitivamente..è un percorso lungo, nuovo, in salita..e vorrei farlo in compagnia di tutta l’Umanità.

      Ti auguro tutto il bene possibile..dai, sei fuori dal tunnel, è passata…un grande abbraccio

  20. strangethelost ha detto:

    Il nuovo template e la testata sono bellissimi !! 🙄
    Un abbraccio.Liù 😆

  21. nuoviquarantenni ha detto:

    Sei speciale…i tuoi pensieri profondi e veri accarezzano l’anima e il cuore di chi ti sa ascoltare….
    E a me piace ascoltarti…

    Baci
    Paola

    • semplice1 ha detto:

      Paola..dobbiamo riuscire a cambiare il mondo…quelli che non la pensano come noi, devono diventare l’esigua minoranza.. al contrario, le nostre idee, la normalità!!!
      Sei dolcissima..sento questa tua simpatia, sintonia con me, e ne sono contenta.
      Ti regalo un sorriso.

  22. Bruno ha detto:

    E’ stupendo questo tuo post.
    Sei stupenda tu,Vera. E veicoli i valori puri e significativi ,perchè soldati del Bene, nella mente e nelle azioni di tutti noi. Grazie per la tua condivisa sofferta angoscia per quei piccolini che non ce la fanno.
    Ricordo(l’avevo da parte ma non la trovo piu’ nella mia confusione), una foto di Madre Teresa con un “ragnetto” nero in braccio, che le cingeva il collo con le piccole dita scheletriche, fissando la camera con uno sguardo indimenticabile : il “perchè ?” delle persone di buona volontà riflesso in quella sperduta innocenza.
    Ecco, è quella l’Umanità che vorrei si salvasse. Tutta.

    • semplice1 ha detto:

      Carissimo Bruno, io credo nella forza delle parole…le immagino semi, e vorrei spargerli come fa il vento, le immagino gocce che lentissimamente scavano la roccia, le immagino virus contagiosi, per questo, se scorri i miei post, ti accorgi che tratto il tema frequentemente. Io non voglio arrendermi, non voglio pensare che questi pensieri siano solo belle parole e basta…voglio che siano denuncia, martellamento nelle coscienze, pellegrini che bussano al cuore…Divento una iena quando sento tuonare da comode poltrone: “eh ma questi son sogni, è non stare con i piedi per terra, è utopia, e come tale irrealizzabile”, dando all’utopia stessa una connotazione immaginaria, leggera, onirica.
      Utopia, invece, io trovo che sia un valore…è valore perchè mossa sempre da un ideale, è valore perchè è un progetto dal quale partire e su cui lavorare sodo. Mi piace riportare il pensiero di Luigi a questo proposito: “soltanto quando riusciamo a fare almeno due cose di tutto ciò che c’è da fare, allora la nostra comprensione, da intellettuale diventera’ emotiva e , da emotiva diventera’ un traguardo culturale……e chi parlera’ di utopia, lo fara’ per l’ esigenza egoistica di non voler affrontare il problema, perche’ l’utopia non e’ meta irraggiungibile o miraggio di sognatori, ma verita’ assoluta , giustizia, solidarieta’ , dignita’ e quant’altro..”
      E, vorrei.. che almeno questo tuo “perchè” un giorno fosse eliminato.
      Un abbraccio dal cuore

  23. Bruno ha detto:

    p.s. Bellissimo il nuovo abito del tuo blog!!

    • semplice1 ha detto:

      Peccato che l’immagine l’abbia dovuta tagliare a metà per problemi di spazio della testata..intera è bellissima…praticamente è una donna che vola su una zolla staccatasi da terra, e sotto c’è tutto un panorama verdissimo..significa volo, sogno…

  24. strangethelost ha detto:

    i lascio questa bellissima preghiera di Vincenzo Spampinato!!
    Un caro abbraccio.Liù

    • semplice1 ha detto:

      Liù….è bellissima questa preghiera..questo dialogo a tu per tu con Dio. Grazie!!!
      Metto la traduzione:

      VIENI QUA

      Lascia tutto
      e vieni qua
      che in Paradiso
      tutto è a posto,
      qui sul mondo
      invece non va bene,
      è da tempo
      che lo dico
      canto e suono..
      Lascia tutto
      e vieni qua,
      lascia S.Giuseppe
      con la Madonna,
      quando il vento frusta
      gli aranceti,
      quando un bambino
      al buio piange,
      Tu vieni qua
      Tu vieni qua…
      Quando la terra balla
      e la montagna suona,
      quando la gente è sola
      e nessuno la consola,
      quando la speranza se ne va
      Tu lascia tutto
      Tu lascia tutto
      e vieni qua…
      Lascia tutto
      e vieni qua,
      quando il mare
      fa la voce grossa,
      quando non c’è
      niente nelle reti
      e il frumento muore
      di sete,
      Tu vieni qua
      Tu vieni qua…
      Quando canta il piombo
      anzichè le parole,
      troppa gente sa
      ma non può parlare,
      quando la freccia
      parte e se ne va,
      Tu lascia tutto
      Tu lascia tutto
      e vieni qua,
      Tu lascia tutto
      e vieni qua…

      • strangethelost ha detto:

        La tua traduzione è splendida ,tutti potranno capire la preghiera!!
        Sai perchè Spampinato scrive tutte queste canzoni tristi ??
        Circa un 15 anni fa perse in un incidente automobilistico,la moglie,
        la madre ,la sorella e un’amica di famiglia, erano tutte su un’unica auto che volò via dal cavalcavia credo della Circonvallazione di Catania.
        Da allora non ha più scritto canzoni diciamo frivole,ma solo questa tipologia molto triste!!
        Ciao Vera,Buona giornata.Liù

  25. strangethelost ha detto:

    Questa so che ti commueverà un pochino però ha delle bellissime immagini

    • semplice1 ha detto:

      Della serie…straziami il cuore..é una poesia bellissima…quanto vorrei trasmettere queste emozioni che sento a tutti..in dialetto è magia!!!!!!!
      Tra quelle coppole ho rivisto mio padre,in quell’azzurro mare mi ci so specchiata mille volte..e che eternità quei faraglioni che il mito buttò lì… nelle gole d’Alcantara m’abbuddai anche se gelide…quei piedi nudi che correvano sull’erba e sui sassi mi hanno fatto sentire i graffi e le ferite, anch’io amavo correre o arrampicarmi sugli alberi di cirasi scausa..quei boschi mi han riportato l’odor di funci, quanti ni truvai!!..In quella bianca neve affondavo i miei sogni amorosi infranti di ragazzina..e l’abbraccio ra Muntagna: materno e severo!!! Come sò vividi e forti i colori siciliani, non amano le mezze misure..
      Tutta la Terra mi appartiene, la amo nella sua totalità e diversità…ma permettetemi di riservare un angolino vicino al cuore per lei..sono siciliana in tutta la mia fierezza e sono cittadina della Terra.
      Liù, ti abbraccio forte forte forte!!!!!!

  26. strangethelost ha detto:

    Vera ,mi dici per piacere se il mio blog si vede con la colonna a lato oppure e è a tutto schermo?? Grazie.Liù

  27. ecodelvento ha detto:

    Non so neppure come sono arrivata qui…ma qui mi son fermata…
    perchè ci sono luoghi in cui ti senti a casa..
    e non importa se non ci sono 4 mura…
    sento il calore di quello che hai lasciato Tu in questo post…
    …è come un abbraccio vero!

    Grazie!
    Scusa l’intrusione senza presentazione…mi chiamo Laura
    ti lascio il mio più caro saluto.

    • semplice1 ha detto:

      Benvenuta Laura!!!! L’abbraccio vero, l’ho sentito anch’io. Nulla avviene per caso, anche se il caso permette di far succedere le cose..
      Farò il possibile perchè tu trova, ogni volta che passerai,la calda accoglienza di una casa.
      Non è una villona di grandi pretese..è una casa modesta e semplice con un profumo intenso: il cuore.
      A presto, ti aspetto!
      Un sorriso

  28. gAs ha detto:

    Sei un’anima bella. E fra le tue parole, ho scelto un buon posto per dirlo.
    Ciao Vera, un abbraccio.

  29. semplice1 ha detto:

    Gasssssssssssssssss, sentitamente ti ringrazio! Anche tu sei un’anima bella, torna più spesso, ogni volta sei un’emozione.
    Il mio abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...