Spiegami perché….

Ho imparato a zittire parole

a imbrigliare i miei passi

a incatenare le mie mani

ho spiumato le mie ali

ho imprigionato desideri in fitte nebbie.

Ho trovato naturale

che si scolorisse la tua immagine

mi sono piegata al dolore

di non ricordare quasi più la tua voce.

Mi sono allenata all’assenza

all’arte della pazienza

del lento aspettare…

Ma spiegami perché

non riesco a governare il mio cuore?

Malgrado me

tu…lo abiti, lo ari, lo sconvolgi

lo strazi, lo accarezzi,

lo illumini.

E lui..ribelle, indomabile

in intimo tumulto di sensi

muove l’aria ferma

trasforma i miei battiti

in campane che scoccano a festa

in colombe che in gioco

si alzano in volo!

Riflessi di bianchi cristalli

trame d’oro

scoppi di colori

coriandoli di stelle

spirali di luce

mi piovono dentro

in abbracci di tenerezza

così come fan le luminarie

nel cielo scuro.

Semplice

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia.

39 commenti su “Spiegami perché….

  1. poemonapage ha detto:

    Quando è amore (in qualsiasi accezione lo vogliamo intendere) esso resta…

    Un bacio,

    Paola

    • semplice1 ha detto:

      Si..resta, all’inizio può essere doloroso, ingombrante, poi ci accompagnerà invisibile lasciandoci vivere, e noi lo indosseremo come un gioiello: sappiamo di averlo ma lo metteremo solo in occasioni speciali.
      Ricambio il bacio

  2. popof1955 ha detto:

    Belle queste due poetiche riflessioni. Si due, perché la prima doveva finire con “…aspettare”, la seconda tolto il “ma” inizia con “Piegami perché…”.
    Son presuntuoso? Fai tu, ma io le dividerei in due poesie. 😛

    • semplice1 ha detto:

      Siamo alle solite Paolo… tu essenziale io prolissa…ahhahahha
      Non sei presuntuoso.. chi legge spesso ha una percezione diversa da chi scrive.. e mi fa piacere conoscere l’altrui punto di vista.
      Però questa volta non sono d’accordo in misura maggiore delle altre volte. In questa mia poesia i due pezzi sono entrambi necessari.. vorrei riuscire a materializzare il conflitto o il diverso terreno in cui si muovono razionalità e sentimento, tra le ragioni della mente e quelle del cuore. 😉

  3. luigi ha detto:

    secondo me non c’e’ una vera spiegazione quando un sentimento resta , esso ci accompagna se lo si accetta, e ci fa vivere , non sbiadira’ mai e la sua voce, come tu descrivi , rimarra’viva…perche’ noi siamo vivi. non chiediamoci il perche’ se lo vogliamo ,anche se non ci appartiene nel senso materiale ,ma la consapevolezza della sua presenza basta per cullarci ancora in un mondo che spesso ci butta giu’, togliendoci a poco a poco lenostre cose piu’ belle e le nostre speranze…ciao Vera…

    • semplice1 ha detto:

      Non chiedevo una spiegazione… è solo licenza poetica.
      Condivido totalmente il tuo pensiero… l’amore vissuto anche se non lo possiamo vivere materialmente nel presente e nel futuro, fa comunque parte del nostro patrimonio personale. Si sono investiti sentimenti, emozioni, batticuori, sofferenze, gioie, benessere, tristezze, voli, sogni… non si può chiudere come un libro scordandosene perchè finito di leggere. Poi, ci sono libri belli, interessanti e libri brutti o banali, libri che ci colpiscono o a cui rimaniamo impermiabili… e ci sono quelli speciali che si ricorderanno per sempre. Ciao Luigi

  4. beautiful41 ha detto:

    Bellissima poesia che viene dal cuore ed illumina le meraviglie e le cose veramente importanti della vita e dell’anima.
    Bravissima!!

    • semplice1 ha detto:

      Beautifull tu mi vizi troppo!! Guarda che poi ci credo…e poveri voi!!
      Sono felice ti sia piaciuta…tranquillo non mi monto la testa, rimango sempre una A.M.S. ( apprendista manovale scrivana).
      Grazie…ciao

  5. Fasix ha detto:

    Un augurio di Cuore di un buon inizio settimana a te, un bacione Fa.

  6. zebachetti ha detto:

    non ci sono spiegazioni . semplicemente bella . ciao Vera.

  7. Lisboantigua ha detto:

    Per molti anni ho vissuto queste emozioni e questi sentimenti che tu sai descrivere molto bene! Così come ora non ti spieghi perché il cuore resiste e ..insiste, così ad un certo punto non ti spiegherai perché…tutto è passato!

    • semplice1 ha detto:

      Non me lo dire Grazia!! Non vorrei proprio !! Forse è così per molti amori che ci attraversano nello scorrere la vita… ma alcuni, pochi, pochissimi…due, uno… ci rimangono dentro come testimoni di vita.
      un bacio

  8. cicciodoria ha detto:

    L’aquilotto è cresciuto. Ora è un’aquila, maestosa e magnifica e vola altissima.
    Nel merito, la tua opera non ha bisogno di commenti. Se ci fosse lo strumento adatto, ci sarebbe da misurare solo l’intensità delle emozioni che scatenano i tuoi versi. Io mi sono giovanilmente commosso.
    Però, quacosa voglio dirtela su questo ipotetico (?!) , puro sentimento tanto mirabilmente illustratoci: nonostante tu abbia cercato d’imprigionare i desideri, incatenare le tue mani, spuntare le tue ali, malgrado tutto ciò non sei riuscita a liberare il tuo cuore. Allora devi convenire che quest’amore esiste ancora, reciproco, dal momento che ti fa palpitare e ti fa…..sentire le campane a festa. Ergo: io dico che l’amore è ancora tutto lì e che vada indicato con la “A” maiuscola perché puro.
    Un abbraccio,
    Franco

    • semplice1 ha detto:

      Franco..non ho capito… l’aquilotto, l’aquila? Forse…ci sono..( Mirko ?)
      No,questi versi non sono stati scritti per nessuna persona in particolare, chiunque può ritrovarvisici…scagli la prima pietra chi non ha tra le pieghe del cuore e della memoria un amore speciale, mai dimenticato! Io credo che riuscirò a sentire scoccare le campane anche quando sarò “vecchiettissima” e sordissima.
      Un abbraccio

  9. pierperrone ha detto:

    Tutto ciò che chiedi è di conoscere il nome dell’amore, che nei tuoi versi cammina tenendosi per mano con la speranza.
    Amore e speranza che rendono universali tuoi sentimenti.

    Un abbraccio, Vera,
    Piero

    • semplice1 ha detto:

      Piero..io spero sempre di accompagnarmi a quel “dio” che è dentro di noi e soprattutto lasciarmi sorprendere, stupire e sperimentare stati che la vita ordinaria dei ragionamenti, delle riflessioni non conosce.
      Un abbraccio di fratellanza.

  10. Lolli ha detto:

    E’ struggente! Commuove per la semplice chiarezza con la quale parli del tuo non poter dimenticare emozioni bellissime che ancora abitano il tuo cuore sincero e sinceramente innamorato. Dolce serata. Lorena

    • semplice1 ha detto:

      Carissima Lolli, grazie… parlo del mio, del tuo e di chiunque abbia albergato amore. Mi piace l’abbinamento che hai fatto: sincero e innamorato. Condizione sine qua non !!
      Una felice sera a te.

  11. luciabaciocchi ha detto:

    Mi commuovono i tuoi versi, direi l’amore nonostante tutto…
    Un saluto carissimo 🙂

  12. accantoalcamino ha detto:

    Mi mancano queste emozioni, le ho vissute in gioventù, intensamente, incoscientemente….nella maniera in cui le può vivere una con il mio “temperamento”.
    Mi mancano…un bacio dalla tua coetanea 😉

    • semplice1 ha detto:

      E dimmi, adesso che sei vecchiettina (siamo coetanee, posso dirtelo…ahhahah) se t’imbattessi in una emozione pensi che la vivresti meno intensamente e più cosciamente??? No!!! La vivresti come sempre! Mi incuriosisci…qual’è la maniera in cui una con il tuo temperamento vive le emozioni?
      Io penso.. che quando l’amore ci coglie si obbedisce al suo mistero e al suo possesso.
      Ti riporto una frase di Raffaele Morelli (hai presente quell’affascinante psicoterapeuta…eheheh):
      ” Non importa dove ci porterà la visita di Eros( inteso come dio), ma una cosa è certa: quanto più resisteremo, quanto più lotteremo contro di lui, quanto più combatteremo, tanto prima si affaccerà quel senso di rovina, quel senso di sconfitta e quella paura di pagarla cara.
      Se l’Io resiste, il balsamo di Eros non funziona e si trasforma in veleno. Se invece seguiamo l’Amore, allora ci accorgeremo che la nostra coscienza si allarga, che la consapevolezza diventa cosmica e il mondo sarà una sola cosa con il nostro essere. Insomma non saremo più soli, ma una cosa sola con le farfalle, le piante, gli animali, i minerali. Tutto diventa senso e ogni esperienza è sempre nuova, come nuova è ogni visita del dio senza volto. Saranno le energie senza tempo di Eros a curare i nostri affanni, non i nostri ragionamenti. Insomma, amare e non pensare!
      Un bacio grande… tesorina

      • accantoalcamino ha detto:

        @col mio temperamento, se ora mi “capitasse” l’emozione la vivrei esattamente come allora, non sono mai riuscita a far prevalere il buon senso, in queste cose l’unico che è delegato a ragionare è lui, il cuore 🙂 Un bacione 🙂 Domani aspetto i tuoi auguri ci conto 😉

  13. accantoalcamino ha detto:

  14. ombreflessuose ha detto:

    L’amore non si controlla …sfugge ad ogni legge.
    Lo si può solo accogliere e, amarlo.
    Baci baci
    Ombre

    Ps
    Complimenti

    • semplice1 ha detto:

      Evviva la mia piccolina!! Proprio così, l’amore non conosce misure, pesi, ostacoli, limiti..che stolti a volerlo contenere, indirizzare, regolarlo, imbrigliarlo, giudicarlo, spiegarlo, capirlo… Tocca solo accoglierlo,preparargli la nostra”casa”, farci trovare disponibili all’incanto e alla sorpresa come i bambini e lasciarsi travolgere dalla sua straordinaria energia, magia, forza..che ci rende simili a dei.
      Un bacio

  15. cordialdo ha detto:

    I tuoi versi che parlano di un sentimento così antico e così nuovo nello stesso tempo senza età, mi hanno procurato intense emozioni e tanti ricordi.
    Ciao, Vera. Un abbraccio.

  16. semplice1 ha detto:

    Caro Osvaldo i miei versi sono poca cosa difronte il grande protagonista che mi ha ispirato:l’amore. Forza senza tempo, eterno, esistente prima di ogni forma di vita..è lui che vivifica, che ci eleva, scintilla che riempie di luce il cervello, che fa fiorire quella pianta che è unica in ciascuno di noi.
    Un abbraccio

  17. MARGHIAN ha detto:

    O Vera, grazie del tuo saluto sempilce (1) e sincero. Ho letto di volata il testo, molto bello, de “spiegami perche’….”.

    Da me ti ho scritto:

    “Oh vera!!!!!! Ciao, Non voglio rispondere al tuo saluto con un mio commento ridondante. Ho gia’ scritto abbastanza su questo tema (ognissanti)”. Ciao Vera, e grazie!

    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      Caro Marghian..ultimamente mi succede di non avere molto tempo..da te ci sono cose interessantissime da leggere, e sappi che ogni volta che posso ti leggo!! Un abbraccio 😉

  18. scanazzatu ha detto:

    Cara Vera, ogni volta mi sorprendi con una nuova e meravigliosa poesia.
    L’amore è, quasi sempre, il leitmotiv dei tuoi scritti, ma permettimi di dire che l’amore non ha bisogno di tante domande, l’amore non è logica ma sentimento irrazionale, istinto, è donarsi senza remore, allora bisogna chiudere gli occhi e lasciarsi guidare dal cuore accettando tutto quello che ci verrà dato, gioie, ma spesso anche dolore e sofferenza.
    Brava, come sempre riesci a trasmettere grandi emozioni.
    Un carissimo abbraccio.
    Nino

  19. Bruno ha detto:

    Mi eclisso, come ogni bravo astro nell’universo misterioso. Vado via, galleggiando sul plasma indefinito del migliore dei sogni possibile . Rintanato nell’involucro di un corpo che agisce parla ride sorride finge astrae soffre sempre meno. Ho l’indifferenza moraviana nelle vene, altro che raggio di sole! Grazie per i tuoi pensierini, impagabile amica. Se ti avessi incontrata nella vita reale e non tra gli alienanti flusssi telematici che sfrecciano in miriadi di sinapsi meccaniche come Mercurio alati dei nostri tempi, mi sarebbe bastato uno sguardo dritto negli occhi per riconoscerti. E sentirti vicina, senza parole.
    Grazie anche a te ,seppur retorico e antico, il mio vecchio spirito si addormenta ,placato e sereno. Senza piu’ nulla chiedere.
    Bellissimi i tuoi versi, perchè vivi. In amor vince chi fugge .
    Ti voglio bene , sorellina virtuale.

    • semplice1 ha detto:

      Affascinante commento… l’ho riletto parecchie volte. Ci ho letto molta sofferenza anche se tu la camuffi con “indifferenza moraviana”…ritorna, galleggia, trasuda il dolore per i sogni non realizzati, per ciò che vorresti avere e che potresti dare se messo in condizione di farlo…copre il tutto, come un velo, una sorta di rassegnazione rassegnata, non mutabile. Ti comprendo ma non ti condivido: ogni attimo della nostra vita è prezioso e può essere occasione di “voli” o riservarci sorprese inaspettate.. condicio sine qua non : volerlo! Essere predisposti all’accoglienza..
      Sul concetto: “in amor vince chi fugge”, non sono d’accordo! Chi fugge perde…perde ugualmente.
      Grazie per l’affetto…la famiglia cresce! Ho un numero altissimo di fratelli e sorelle. Anch’io ti voglio bene.

  20. ili6 ha detto:

    Bellissima!
    E perchè si dovrebbe governare il cuore? No, non si può e non c’è una spiegazione.
    E’ però anche vero che per varie situazioni a volte si prova a farlo e chi riesce, paga uno scotto altissimo per l’intera vita.
    Un sorriso, ciao
    🙂

  21. semplice1 ha detto:

    Bentornata! Verissimo, no, non si può governare il cuore…lui va senza se senza ma. Spesso ci si prova in un tentativo di alleviare tormenti, ma restano sempre e solo tentativi.
    Un abbraccio…carissima

  22. riccardo ha detto:

    Carissima vera bella poesia, ma ora vorrei mi spiegassi perche sei sparita dalla circolazione, e non rispondi più nemmeno al mio saluto, almeno fino all’altro giorno perche ora sei sparita pure da facebook.
    se ti ho offesa ti chiedo scusa, ma prima vorrei sapere quando questo sarebbe accaduto, se vuoi avere la gentilezza di far capire anche questo povero testone ti sarei molto grato.
    ciao e buon fine settimana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...