Se mi hai amato


“Se mi hai amato mi verrai a cercare,
sono certo che mi verrai a cercare:
in ogni pietra, in ogni sguardo
e in tutte le stelle.
Perchè il mio corpo scomparirà,
il tuo corpo scomparirà,
ma ciò non farà alcuna differenza.
Perchè, se ci fosse la benchè minima differenza,
vorrebbe dire che tra noi
non è accaduto l’amore.
Perchè l’amore è fuori
dal tempo eterno, immortale.
Se mi hai amato mi verrai a cercare,
sono certo che mi verrai a cercare,
e mi troverai: in ogni sguardo e in tutte le stelle.”

OSHO

Vi regalo questa bella poesia di Hosho, gli affanni quotidiani non devono mai farci dimenticare che la vita è soprattutto amore. E su questo argomento sono sicura che siamo tutti d’accordo.

Semplice

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia.

35 commenti su “Se mi hai amato

  1. ilgiullaredicorte ha detto:

    semplicemente stupenda ….

    se mi hai amato mi verrai a cercare….
    come non darle ragione??
    serena notte e nu vasille vera

  2. popof1955 ha detto:

    La speranza è dura a morire, se non è in terra ci si affida al cielo.
    Ma la speranza non è attesa di qualcosa che accadrà, la speranza è adoperarsi affinché accada.
    Buona giornata.

    • semplice1 ha detto:

      Non sono d’accordo con te Popof, stavolta.
      Ci sono amori , per cui non serve affidarsi alla speranza, sono quegli amori
      speciali dove tutto accade stupendamente oltre noi, malgrado noi. Amori che non devono essere coltivati, accuditi..perchè “viaggiano” su ali proprie. Amori che non hanno nulla di razionale e ragionato…
      Felice giorno
      Vera

      • popof1955 ha detto:

        Se mi hai amato mi verrai a cercare,
        sono certo che mi verrai a cercare:
        in ogni pietra, in ogni sguardo
        e in tutte le stelle.
        Perchè il mio corpo scomparirà,
        il tuo corpo scomparirà,
        ma ciò non farà alcuna differenza.

        In questa parte qui c’è un egocentrismo infinito. Come dire solo la morte è la culla dell’amore. E anche il resto non fa che affidarsi all’eterno post vita.

      • semplice1 ha detto:

        Popof… ti scrivo un pensiero dello stesso Osho che sfata quello che tu definisci egocentrismo infinito”..

        Io insegno l’amore per se stessi. Ma ricorda, amore per se stessi non significa orgoglio egocentrico, niente affatto, significa esattamente l’opposto. La persona che ama se stessa scopre che in lei non esiste alcun sé. L’amore dissolve sempre il sé: questo è uno dei segreti alchemici che dev’essere compreso, appreso, sperimentato. L’amore dissolve sempre il sé. Ogni volta che ami, il sé scompare. Quando ami una donna, almeno nei pochi istanti in cui senti amore reale per lei, in te non esiste un sé, alcun ego.
        L’ego e l’amore non possono esistere insieme. Sono come la luce e l’oscurità: quando viene la luce, l’oscurità si dissolve. Se ami te stesso, ti sorprenderai: l’amore per se stessi implica la scomparsa del sé. Nell’amore per se stessi non esiste mai un sé. Questo è il paradosso: l’amore per se stessi è totale assenza di sé. Non è egocentrismo; perché ogni volta che esiste la luce non c’è alcuna oscurità, e ogni volta che esiste amore non c’è alcun sé.
        L’amore scioglie il sé congelato. Il sé è simile a un cubetto di ghiaccio, l’amore è simile al sole del mattino. Il calore dell’amore… e il sé inizia a sciogliersi. Più ami te stesso meno troverai un sé dentro di te, per cui diventa una meditazione profonda, uno slancio appassionato verso il divino.
        E tu lo sai! Forse non sai nulla dell’amore per te stesso, perché non ti sei mai amato. Ma hai amato gli altri, e devi aver colto dei bagliori fugaci. Devono esserci stati istanti rarissimi in cui per un secondo, improvvisamente, tu non eri più presente e solo l’amore esisteva, solo l’energia dell’amore fluiva, senza avere un centro: dal nulla verso il nulla. Quando due amanti sono seduti vicini, due nulla sono seduti vicini, due zero siedono vicini; e questa è la bellezza dell’amore: ti svuota totalmente del tuo sé.
        Ricorda, dunque: l’orgoglio egocentrico non è mai amore per se stessi. L’orgoglio egocentrico è esattamente l’opposto. La persona che non è riuscita ad amare se stessa diventa egocentrica” (da Con te e senza di te, pp. 70-71)

      • popof1955 ha detto:

        Mi sto facendo un bagno di complimenti da solo. Non conoscevo e non conosco Osho, ma vedo che se tu hai trovato una sua autodifesa alla medesima mia frase il mio parere non dev’essere solitario.

  3. scanazzatu ha detto:

    Si, l’amore è ciò che deve sempre guidare il nostro cuore, la nostra anima.
    Bisogna far sempre in modo questo sentimento ci faccia compagnia, ovunque. Può capitare, qualche volta, di smarrirlo, ma tocca a noi ritrovare la giusta strada per ricongiungerci a lui.
    P. S. Si potrebbe cambiare la parola amore con amicizia, anche.
    Un abbraccio

    • semplice1 ha detto:

      Certo può succedere di smarrirlo..ma guai ad arrendersi, a rinnegarlo a non lasciarsi catturare da lui..
      senza amore saremmo come alberi incapaci di mettere gemme..

      L’amicizia vera è amore..”purificato”* solo da coinvolgimenti sessuali.

      * ho enfatizzato questo “purificato”..solo per rafforzare il concetto e non perchè il coinvolgimento sessuale non sia cosa pura.
      Un abbraccio a te carissimo
      Vera

  4. statidellessere ha detto:

    L’amore è come una droga, anzi di più, una volta provato non se ne può fare più a meno.
    Non serve provare a disintossicarsi, una volta entrato nel sangue non ne uscirà più.
    P.S. Mi spiace che tu abbia preso i miei commenti come scudisciate, in fondo esprimo una mia opinione, ma infondo condivido le tue idee.
    Con simpatia.

    • semplice1 ha detto:

      Disintossicarsi dall’amore sarebbe come disintossicarsi dalla vita..che senso avrebbe?
      Mi piace questo tuo concetto di “entrato nel sangue”..rende perfettamente l’idea di quanto sia vitale, essenziale, inrinunciabile.

      P.S. Angelo tranquillo, scudisciata, l’ho usata solo in tono scherzoso…sò, o almeno mi sforzo, di leggere tra le parole e sò che condivi i miei pensieri..e ti apprezzo..ma ti apprezzerei anche se fossero diversi se fossero occasione di scambio sereno.
      Con altrettanta simpatia!
      Vera

  5. luciabaciocchi ha detto:

    Semplice hai rispolverato i cassetti della memoria, rivedendo questo video sono tornata a sognare, le parole della poesia meravigliose come l’amore vero, non sempre facile trovare. Un abbraccio

  6. lucianaele ha detto:

    Sono completamente daccordo e non dovremmo dimenticarcene mai…..
    Non conoscevo la poesia; molto bella.
    Ti auguro un buon week-end,
    Luciana

  7. semplice1 ha detto:

    Luciana…si una poesia di semplice intensità..
    Spesso ci perdiamo in descrizioni elaborate per descrivere il sentimento più grande…lui in quattro parole ha reso felicemente e autenticamente l’intimo percepire..quello che ciascuno di noi prova quando ne è attraversato.
    Felice fine settimana anche a te
    Vera

  8. MARGHIAN ha detto:

    “Perchè l’amore è fuori dal tempo eterno, immortale”. Si’, Vera, L’amore e’ qualcosa a cui “mancano le barriere” persino quelle di tempo e spazio, “corpo” dunque.
    Mi piace un verso di una canzone di Demis: “ti amero’, tutta la vita forse piu’, anche al di la’.

    Io sono “credente, Vera.
    Ma *anche se “al di la’” fosse solo “ricordo” ecco, questo… .ricordo va oltre quei “momenti”, e oltre la vita stessa. E’ l’affetto..che continua. Ciao, Vera.
    Marghian

  9. mistral ha detto:

    L’amore non cancella mai le
    proprie orme.

    Un bacione
    Mistral

    Ps
    Buon We

  10. barbatustirolese ha detto:

    Ciao, “Semplice”. Non conoscevo nè la poesia ne chi l’ha scritta. Ma ciò che ci dice l’ho sempre pensato e condiviso perchè ritengo che l’amore non abbia dimensione nè spaziale, nè temporale perchè infinito per chi lo prova anche nella sua intensità incommensurabile.

    Hai ben detto in un tuo commento che l’amore assomiglia molto alla vera amicizia. >Sono due sentimenti così contigui, separati solo da un sottilissimo diaframma che, a volte, possono essere confusi. Ma, proprio perchè sentimenti veri, non costituiscono mai un disordine, uno scandalo se non si usa come metro quelle delle sovrastrutture sociali: “Dal dì che nozze, tribunali ed are…”.

    Ciao, buon pomeriggio e buon WE. Un abbraccio.

    • semplice1 ha detto:

      Carissimo Osvaldo..
      Con te sono sempre d’accordo! .
      Assolutamente vero che amore e amicizia se fossero vissute come espressioni della nostra anima e quindi rispondere solo ai canoni di valori dettati da essa, senza sottostare a codici, norme, regole costruite meccanicamente..darebbero il massimo della loro identità in bellezza e armonia..e ci sarebbero meno infelicità. Forse con questa osservazione sarò impopolare..ma amo dire ciò che penso e pensare ciò che dico, sempre.
      Un abbraccio
      Vera

      amori e amicizie speciali, rarissimi, preziosi.

  11. Bruno ha detto:

    Bellissima poesia.
    Penso all’amore soprattutto per i miei cari.
    E so che è come dice Osho.
    Grazie .

    • semplice1 ha detto:

      Rieccoti Bruno…si, l’amore non è solo quello tra un uomo e una donna..se penso all’amore per mio figlio, mi sciolgo come neve al sole…o a quello verso mio padre..e
      all’amore universale verso l’umanità? Perchè no?
      Felice sera
      Vera

  12. L’amore smuove e muove l’universo tutto, non si attiene alla forza della fisica ma vibra di leggi irrazionali e inspiegabili…
    ti abbraccio fortissimo
    Luisa

  13. semplice1 ha detto:

    Una forza misteriosa! Bello no?
    E privarsene è follia..
    Un bacio
    Vera

  14. semplice1 ha detto:

    Popof..ma che te gongoli?!!!!..La replica che ti ho fatto non è a giustifica o a discolpa del pensiero di Osho. anche se apparentemente la sequenza può dar adito a questa considerazione.
    E’ semplicemente un suo pensiero..da cui poi penso sia scaturita la poesia.
    Osho è un personaggio affascinante che ho scoperto da un pò..viaggia su sentieri incosci dove non c’è posto per freddi calcoli o per ragionate razionalità. E a me queste atmosfere piacciono un sacco..”naufragar m’è dolce in questo mar..!”
    Un abbraccio
    Vera

  15. MARGHIAN ha detto:

    Ecco il post….o ideale!!! Si argomenta d’amore e…

    E’ una delle canzoni -di amore- per me fra le piu’ belle. Ho scelto questo video con il testo tradotto (cosi’ non devo farlo io :)scherzo!!!!). Ciao Vera, e buona notte.
    Marghian

  16. semplice1 ha detto:

    Marghian è bellissima!!!!!

    Ehi….avvicina l’orecchio, devo svelarti un segreto…sssssssssss ( hai fatto bene a mandarmi la traduzione: oltre yes…d’inglese non so nulla!!!!) ssssssss….non lo dire in giro.
    ahhahahhahha
    notte felice
    Vera

  17. cordialdo ha detto:

    “””L’amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un’attitudine, un orientamento di carattere che determina i rapporti di una persona col mondo, non verso un “oggetto” d’amore. (…) Se io amassi veramente una persona, io amerei il mondo, amerei la vita. Se posso dire a un altro “ti amo”, devo essere in grado di dire “amo tutti in te, amo il mondo attraverso te, amo in te anche me stesso””” Erich Fromm

    Ciao, Vera. Mi sembra che questo pensiero possa sintetizzare, completandoli, tutti gli altri.
    Buona giornata. Un abbraccio Osv

    • semplice1 ha detto:

      L’amore è attitudine, predisposizione del cuore condivido certamente..e amando il particolare amo l’universale perchè lo contiene e ne è parte. Ma permettini un piccolo distinguo..in questa visione d’amore ci sono amori speciali che coinvolgono in maniera speciale impreziosendo a loro volta il nostro sentire e percepire la vita e l’amore ad essa legato.
      Felice giorno
      Vera

  18. the thought's tree ha detto:

    Attratto in primis dalla stupenda immagine (sono Paolo e Francesca???) sono stato trattenuto dalla bellezza e profondità delle parole.
    Mi trovo assolutamente d’accordo.
    Senza amore la vita è incompleta.
    E’ lui che le da senso.
    Ed è lui infatti che non smettiamo mai di cercare.

    Ciao Vera.
    Un abbraccio.

    • semplice1 ha detto:

      No Fabio..non sono Paolo e francesca..potrebbero essere chiunque..
      E’ un dipinto di Delville: amore d’anime.
      Mi è piaciuto perchè da l’idea dell’amore che si solleva da terra e continua oltre, quasi un respiro circolare…infinito, immortale.
      felice giorno anche a te
      Vera

  19. luigi ha detto:

    Se mi hai amato mi verrai a cercare,
    sono certo che mi verrai a cercare e mi troverai in ogni sguardo e in tutte le stelle… Ciao Vera…..La poesia di osho e’ bellissima, ma e’ personale , non egocentrica come sostiene Popof…credo che le tue riflessioni sono condivisibili dal punto di vista sostanziale legato all’effetto amore assoluto..ma in questo caso le riflessioni poetiche di osho partono da un possibile conflitto, da cui inconsciamente , lui da’ un immenso valore all’amore , ma un valore che e’ meno importante del suo proprio valore, dal momento che non e’ lui che, pur avendo amato, va a cercare, ma chiede di essere cercato se e’ stato veramente amato; e lui cosa fa se ha veramente amato; aspetta?. .A volte succede che i grandi poeti, proprio per il loro valore artistico, ci condizionano un po’ nella rispettosa riverenza di credere fiduciosamente nei loro sentimenti ed apprezzare senza condizioni le loro opere . ma a volte non ci rendiamo conto che ogni piccolo uomo, ogni piccola donna, quando sono investiti dall’amore diventano grandi…si , ma possono condizionarci, non nella critica virtuosa di una loro opera, ma nell’analisi del loro grande amore..Un caro abbraccio Vera….

    • semplice1 ha detto:

      Luigi caro… la tua analisi sembra non fare una grinza, ma permettimi di darti la mia visione. Dinamiche spesso incomprensibili e misteriose entrano in gioco ogni volta che tra due persone entra in scena l’amore.
      Molto spesso l’amore, oltre a stati di idilliaco benessere, crea e genera conflitti, ma non sempre questi conflitti ci schiacciano o sono da condannare, o generano necessariamente mostri.
      Venirsi a cercare non è necessariamente un incontrarsi in un luogo, ad un dato momento, ne è il suono delle voci, ne l’abbraccio fisico, ne, è un aspettarselo e un ricambiarselo, ne chi lo fa o chi se l’aspetta.
      ” Mi verrai a cercare” io lo intepreto così:
      Se pensando di un amore.. un pensiero felice mi viene incontro, un sorriso mi illumina, un desiderio si rinnova vivido..e se di lui riesco a ricordare i momenti belli non offuscati da nessun risentimento…se lo scorrere del tempo e della vita non lo sbiadiscono.. ecco questo per me è un amore eterno, immortale. E non importa se vado io a cercare senza essere cercata..per me lo è e mi basta.
      Assolutamente vero quando dici: ” ogni piccolo uomo, ogni piccola donna, quando sono investiti dall’amore diventano grandi”.
      Un abbraccio grande
      Vera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...