Resistere….resistere…resistere!!

Arrivo in ritardo..ma io non sono per le feste che durano un giorno..non sono per le celebrazioni..che all’indomani si ripongono in scatoloni insieme agli addobbi per la rappresentazione del prossimo anno. Vissute così, sarebbero feste morte..imbalsamate..destinate a sbiadire tra i ricordi. Preferisco viverle  ogni giorno, senza can can di parate ma, con l’impegno e la passione.  Considero  la Resistenza non  una ricorrenza ma, un esercizio continuo che abbracci il tempo passando dall’esperienza del passato, all’occhio vigile, attento del presente,  alla cura del sogno futuro. La storia siamo noi ..nessuno escluso! Ci sono valori importanti che non hanno scadenza come lo yogurt. La resistenza non l’abbiamo inventata noi italiani…resistenza è in ogni luogo del mondo e in ogni cuore di giusto che lotta contro un regime autoritario e sanguinario. Condivido  l’affermazione di Gianrico Carofiglio – nella Resistenza c’è «il valore della ribellione contro ogni tipo di sopruso. Violenza fisica, morale, del denaro o della propaganda». Ecco perchè dovrebbe essere la festa di tutti..perchè a tutti  assicura libertà e democrazia..anche a coloro che lottano contro.  Io considero la Resistenza patrimonio dell’umanità.

La nostra resistenza  è qualcosa che ci riscatta agli occhi del mondo,  specie  ultimamente che molti sono autorizzati a considerarci un gregge di pecoroni belanti. Non sono la sola a pensarla così..Pier Paolo Pasolini, anni fa, affermava: “La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democra…tico-rivoluzionarie del popolo italiano. Intorno c’è silenzio e deserto: il qualunquismo, la degenerazione statalistica, le orrende tradizioni sabaude, borboniche, papaline.” Cosa scriverebbe oggi?? Ma sono fiduciosa, credo nei giovani, nella loro idea di cambiamento, di giustizia, di possibilità..e non li lasceremo soli. Accanto avranno noi, genitori e nonni sempre più incaz…….!!!!!! Siamo arrabbiatissimi e preoccupati perchè siamo in mano ad un governo scellerato che per tutelare inciuci e nefandezze proprie vorrebbe rimaneggiare la Costituzione e riaffrancare il fascismo. La Resistenza è antifascista. La Costituzione è nata dalla resistenza.  La costituzione è antifascista. Il fascismo è la negazione della democrazia, e riabilitarlo è una bestemmia contro di essa. Chi insulta la costituzione è autore di un’offesa mortale, perché insulta la democrazia nata dalla vittoria su un nemico feroce con propositi disumani. Contro di essi si ha il DOVERE, formulato già nel XVII secolo da John Locke, di RESISTERE.

Semplice

Annunci

40 commenti su “Resistere….resistere…resistere!!

  1. R.M. ha detto:

    Questo deve essere il punto: 25 Aprile tutto l’anno!
    Io no, non sono fiducioso, ma questo non cambia niente. Chi ancora crede e si batte per i valori che furono della Resistenza lo dve fare ogni giorno e con ogni mezzo, senza badare alla moda del momento. Pochi o molti che siamo: resistiamo.

  2. popof1955 ha detto:

    Oggi è il 26 aprile, non mi sono accorto che iei era il nostro 25 aprile. Ho disertato la mia consueta camminata a Cantiglio, dove furono fucilati due preti dai nazifascisti, non ho neanche sentito messa. La mia resistenza sta venendo meno.
    E’ l’impotenza dell’affermazione che la libertà può essere cancellata da chi se ne impossessa falsandone i contorni.
    Ogni anno il 25 aprile perde un pezzetto, in uomini e in memoria. Considerando le boiate che siamo costretti ad ingoiare forse siamo ancora all’1 di aprile, quello del pesce. Chissà quando sarà il 25.

  3. luciabaciocchi ha detto:

    Vera sempre attenta ai valori a cui ancora molti di noi credono. Resistere, resistere e ancora resistere, questo e il motto in cui dobbiamo credere ogni giorno. Ciao a presto

  4. Ciao Vera,
    le donne rinascono sempre!! ne sono e ne rimango convinto in voi vi è l’essenza della vita e come tale la vita da voi riparte sempre.
    Nella fase onirica vi è pensiero e come dici te io non immagino chi questo non lo ha, i sogni sono liberi, belli e brutti, ma viverli è bellissimo!!
    Ridere fa bene !!! a volte toglie il brutto che la vita ci riserva, io vivo così!! alla fine il mio pensiero vive a 360° penso vivo rido e sogno e sono felice, forse sento molto le emozioni mie e delle persone che ispirano i miei scritti, ma va bene io accetto di essere così e felice resto.
    Un abbraccio
    ciao
    daniele

  5. scanazzatu ha detto:

    C’è un modo di dire delle nostre parti, che penso tu ricorderai, che dice:
    “passatu u santu, passata a festa”. Come te anch’io non condivido le celebrazioni, che spesso lasciano il tempo che trovano. Un giorno di festa
    per poi riporre le banbiere nella naftalina per tirarle fuori il prossimo anno.
    Non è così che deve funzionare, secondo me, bisogna far rivivere la festa ogni giorno, nelle piccole cose della vita quotidiana, facendo, per quel che ci riguarda, la nostra parte per portare avanti questo Paese che sembra andare alla deriva. La Resistenza è uno dei beni irrinunciabili a cui bisogna fare riferimento, un’eredità che abbiamo ricevuto e che dobbiamo custodire gelosamente.
    Ciao
    Nino

  6. Berny Wordpress. ha detto:

    Gracias …. mis queridos amigos por sus visitas y comentarios reciban todo mi cariño, amistad y respeto….

    …….✬██████___██████✬▒▒▒▒▒✬
    ….✬████████✬████████✬▒▒▒▒▒✬
    …✬██████████████████✬▒▒▒▒▒✬
    ..✬███████████████████✬▒▒▒▒▒✬
    ….✬█████████████████✬▒▒▒▒▒✬
    ….._✬███████████████✬▒▒▒▒▒✬
    …..___✬████████████✬▒▒▒▒▒✬
    ……._____✬███████✬▒▒▒▒▒✬
    …….._______✬███✬___✬▒✬
    ………..________❤______❤
    ………._______Féliz semana ______­_………..

  7. Io sono atea e sinceramente festeggio le varie feste comandate solo perché lo fa la mia famiglia; la maggior parte delle volte diventano giorni di malinconia. Mi sento invece mi coinvolta dal… resistere… La parola stessa mi trasmette forza e se penso allo stato attuale del nostro paese, resistere, e non fuggire mi sembra una delle migliori ipotesi.
    A presto cara Vera
    Luisa

  8. barbatustirolese ha detto:

    Celebrare almeno un giorno all’anno la festa della Liberazione dell’Italia potrebbe anche non essere un rito se negli altri 364 giorni operassimo, ci comportassimo di conseguenza. Invece dobbiamo registrare uno sfilacciamento della società ed assistiamo impotenti al deterioramento dei valori della Resistenza ed alla riduzione costante degli spazi della democrazia e della libertà. Noi continueremo a resistere come abbiamo sempre fatto in passato ma il pessimismo è tanto nel constatare il deterioramento del nostro Paese negli ultimi 20 anni e come ci sia una cospicua fetta di cittadini che applaude a chi vuole cancellare i principi fondamentali della nostra Costituzione. Ci vorrà una nuova Lotta di Liberazione per ridare dignità storica all’Italia, non illudiamoci. siamo ad un piccolissimo passo da una nuova, vera dittatura fascista-Pduista-razzista!

  9. mistral ha detto:

    Buongiorno e bentornata Vera.
    Resistenza, parola che purtroppo a molti riempie
    solo la bocca. La resistenza è nelle nostre coscienze, e
    resistere è dovere di tutti di alzare barricate contro cialtroni senza
    scrupoli che vogliono annullare la Libertà.

    Grazie Vera
    Mistral

  10. semplice1 ha detto:

    Mistral..barricadera anche tu? Passami i sacchi…..La forza delle donne!
    Un bacio
    Vera

  11. Noi abbiamo il dovere, oerchè la storia ci ha dimostrato cosa accade quando a regnare è la tirannia… non c’è molto altro da aggiungere.

  12. semplice1 ha detto:

    freedom always !!!
    Ciaooooooo
    Vera

  13. ili6 ha detto:

    freedom always !!
    l’ho scritto da me nel mio ultimo commento e lo leggo e con piacere lo riscrivo da te
    bel post, impegnato, sentito e condiviso.

    • semplice1 ha detto:

      Ili…da te l’ho preso!…Io non conosco l’inglese, mi ha intrigato e sono andata con il traduttore google..allora l’ho adottato subito!
      Un abbraccio grandissimo
      Vera

  14. MARGHIAN ha detto:

    “Vera!!!!! Oh che bello!! Ciao. “Bella ciao”?! Sai una cosa? Io sono si, “partigiano”-no, non nel senso di “di parte”, ma….impugnerei le armi-non fucili e bombe ma le armi delle idee per una “resistenza” contro i governanti di oggi. Come ti scrissi: “fratelli d’Italia, l’Italia s’e…destra”. Senza contare che Mussolini-pur se sono antifascista al 1000 per 1000- era molto piu’ intelligente del “dittatore di oggi”- a maggior ragione questa destra e’ “scialba” e per ciio’ pericolosa quanto e piu’ della destra di allora…perche’ questa destra e’ “subdola” oltre che stupida -persino il mondo cattolico c’ e’ cascato (“Berlusconi e’ l’uomo della speranza” disse un prelato di cui non ricordo il nome)-.

    ora ti chiederai: “Ma…*cosa c’entra”, ti chiederai, “tutto questo …con la mia gita di Pasquetta?

    Presto detto: “tu mi parli di “o bella ciao”-partigiani- e…poi c’e D’Annunzio, grande poeta ma…anche grande fascista (e’ suo il grido “eja eja alala’”! Ho pero’ compassione per D’Annunzio..troppo “fissato sul sesso”..ma questa e’ un’altra storia) e inoltre….beh, “o bella ciao” come canzone non mi e’ mai piaciuta molto: meglio “La locomotiva di Guccini”, come canto di protesta.

    Ciao vera…ma tu, come hai passato ‘sti giorni dp Pasua-Pasquetta? Aio’–mica devo parlare- o pardon… scrivere- solo io!!-.

    Eiah, ca’ ses meda simpatica e ti istimmu po’custu!!!-si, che sei molto simpatica, e ti apprezzo per questo!!!-.

    Scherzi a parte….ciao, carissima amica”.

    Fin qui il commento che ti ho scritto.
    Ecco perche’ mi scrivi “o bella ciao”!!!!!
    E’ qui, nel tuo post……sai perche’ ho scritto “non mi e’ mai piaciuta tanto”?

    E’ una qusstione di ..”chitarra” ( ????!!!!***?).

    Si, mio fratello, di qualche “accordo” piu’ avanti di me, allora mi insegnava ad accompagnarmi “o bella ciao”. Due accordi…anzi, tre.

    “una matti…no,…una mattina, mi son sveglia…no, sgagliato!”…preferivo suonare “la prima cosa bella, era piu’ dinamica.

    Solo per questo…senza sminuirme l’idaale..”o bella ciao”.

    C’e sempre la *bella, sempre, da 00 7 ai partigiani…

    persino ai tempi di Garibaldi…una canzone militare che, dopo ogni strofa diceva: “e tu biondina capricciosa garibaldina…tu sei la stella di noi solda’”. Come nei films avventurosi od epici. il bacio d’amore finale non …manca mai.
    E’ importante l’amore, molto importante..evidentemente si.
    Ciao.
    Marghian

  15. MARGHIAN ha detto:

    Dobbiamo resistere…sempre.
    Ah..qui mi piace di piu’..nella versione da cui la imparai io..*era lentissima!! u.na.natt..ina….” oh!!! che sonno!!!
    🙂 Cosi’ va meglio!!!!!!! Ciao vera!
    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      Marghian…ti faccio una proposta, posso?
      Suonala dal vivo e metti il video…ma in versione bella allegra non quella da sonno di tuo fratello..u.na.matt..ina…
      Siamo rock…non lenti.
      Felicità
      Vera

  16. zebachetti ha detto:

    resistere all’ arronganza dilagante ai sopprusi a questi politici ignoranti e spocchiosi RESISTERE CONTRO OGNI FORMA DI DITTATURA OGNI NEGAZIONE DI LIBERTà RESISTERE ciao VERA buona giornata nazz.

  17. MARGHIAN ha detto:

    Vera!!!! L’e’ mia *Vera che .. l’e’ tutta la vita!!! (reminiscienze di …6 mesi in lombardia). Nei commenti, gia’ che si cambia argomento quasi ogni giorno. Questo non 🙂 “giustifica” che si debba fare sempre un romanzo, ma, tant’e’, come hai scritto tu, “pensieri in liberta’”!
    Appunto.
    Beh, ora saro’ piu’ breve (promesso!). Anche tu sei molto simpatica, altroche’!
    Ciao vera….a prestissimo!

    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      No Marghian.. il mio non è un limitarti…assolutamente no!
      Ciascuno di noi è un universo diverso, unico e DEVE mantenere, proteggere questa unicità. Proprio per la diversità e l’eterogeneità è bella l’umanità!!
      Non cambiare…perderesti la tua bellezza
      Con simpatia grande
      Vera

  18. semplicementelisa ha detto:

    Concordo .. non sono per la retorica delle celebrazioni che il giorno dopo diventano vuoti a perdere …
    E la resistenza la vivo ogni giorno, in qualunque modo posso …
    tenendomi informata, boicottando le multiazionali quando faccio spese, tenendo vivo in ogni modo quel fuoco dentro che mi fa lottare da una vita per il rispetto e la vita …
    In un vecchio cd dei miei amati nodena city ramblers c’e’ in sottofondo la voce di una vecchia partigiana che dice:” nessuna conquista è per sempre” … appunto ..per cui resistere resistere resistere … un abbraccio e una carezza…

    elisa

  19. semplice1 ha detto:

    Esattissimo il pensiero della “vecchia partigiana”..e vale per tutte le cose, tutti i rapporti della vita.
    I partigiani resistono con i fatti non solo con le belle parole.
    Barricaderi sempre!
    Un abbraccio grande
    Vera

  20. MARGHIAN ha detto:

    “Questo non 🙂 “giustifica” che si debba fare un romanzo”…hai visto l’emoticon del “sorriso”? Cio’ per dire che ho capito benissimo che non e’ un “limitarmi”!!!!! Anzi, so di essere apprezzato non solo da te….ma anche da te, e ti ringrazio.
    Veniamo alla tua proposta (o bella ciao cantata da me). Posso farlo anche adesso, non c’e problema. 🙂 Accetta-*nota bene il “sorriso”- pero’ che:

    la voce non e’ al massimo della forma (l’esercizio..occorre mantenersi in esercizio);
    sara’ una cosa improvvisata;
    accennero’, dopo l’esecuzione, alla viersione “lenta”…dopo. pero’.

    *Ma non faro’ il video, ma “solo audio”, per evitare che: “non si sente!!!!!”

    *Quel programma e’ da “revisionare un po’”.. carti sentono l’audio, altri no (e.. la voce fu, ricordi?)

    Con il programma solo audio, non c’e problema. A tra poco, se in questa mezz’ora non mi chiamera’ nessuno. Ciao.

    Marghian

  21. MARGHIAN ha detto:

    http://marghemar.wordpress.com/2011/04/30/una-amica-mi-ha-chiesto-di-cantere-oh-bella/

    Eccola!!! Ciao Vera.

    “ma…non ti ho chiesto di fare un post completo!!!”
    In effetti bastava postare il file e mandarti il link. Ma…

    🙂 Tranquilla, l’ho voluto fare io, molto volentieri,anche per augurarvi buon 1 maggio.

    Ricapitolando: *e’ tutta…una cosa…..improvvisata.
    Ciao Vera!!!

    Marghian

    • semplice1 ha detto:

      Grazie Marghian!!! Sei bravissimo…ho apprezzato entrambe le canzoni!
      Ti do da fare, lo sò…ma dai è un da fare piacevole, no?
      Un abbraccio grande grande
      Vera 😉

  22. MARGHIAN ha detto:

    Marghian..eh…che altro nome mi sarei scelto? Non c’e’ anche un…”morgan”?
    La somiglianza fra i due “nomi” e’ notevole, come vedi.

    *Ma non e’ detto, perche’ se fossi diventato un… Cantante, avrei alle spalle anche un altro “vissuto” e quindi altri gusti, anche nel “nome d’arte” che avrei scelto.

    Lieto di essere… Semplicemente Marghian…per voi.

    *Battute a parte, Vera, ho fatto volentieri questa cosa: il pc acceso, la chitarra dietro le spalle….mi ci e’ voluta una mezz’oretta, poco piu’.
    Ho dovuto inoltre “regolare” sul programma il volume, i timbri, eccetera-il programma si presenta, nello schermo, come un….*mixer, di quelli che vedi nei concerti, per la gestione dei suoni degli strumenti e delle voci-.

    La voce e la chitarra si sentono un po’ piu’ “cupe” del “naturale”, perche’ c’e una “sezione” che non mi funziona bene, ed ho “ripiegato” su altre “regolazioni”…che danno pero’ suoni piu’cupi.

    Ti ringrazio, carissima amica. 🙂 Ciao Vera!!!!!
    *BUON 1^ MAGGIO!*

    Marghian

  23. MARGHIAN ha detto:

    *SI..e’ un “da fare piacevole”, e non ci ho messo molto tempo….ma e’ anche merito del …”sabato”, perche’ essendo liberi dal lavoro…si ha piu’ tempo.

    Ciao, e…grazie ancora, Vera.

    Marghian

  24. MARGHIAN ha detto:

    Ciao Vera, ti mando un saluto veloce….(prima che mi becchino…sono in ufficiooooo!!!! e non posso dilungarmi!!! Una pena ed una croce, per Marghian (scherzooooooo!!!!!!!) Ciao carissima Vera…di nome e di fatto..ah, perche’ dire solo “in omine omen” e non anche…”in nomine…mulier?”. parita’, anche nei proverbi…eh, Vera? Ciao.
    Marghian

  25. semplice1 ha detto:

    Ehiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii Marghian!!!!!!!!
    E’ da parecchi giorno che non ti sento…ma caspita non rischiare una lettera di richiamo…però!
    Scherzoooooooooo, mi fa piacerissimo sentirti e mi da gioia leggere un tuo saluto ( rubato al duro lavoro….ahhahahhahah…ma perchè gli impiegati statali faticano? E da quando?)…con te posso permettermi di fare battutacce, so che stai all’ironia
    Un abbraccio grande grande
    Vera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...