ciao signora rassegnazione

Vestita di grigio, con i capelli legati
senza lampi negli occhi
nè gioia o rabbia sul viso
sonnacchiosa, te ne stai seduta sulla tua poltrona a dondolo…
lentamente quasi impercettibile
ogni tanto…spingi la schiena
in un movimento silenzioso
quasi una ninna
Santificata …invocata…desiderata…
consumata sullo stesso altare della saggezza
osservi il divenire
mentre imbalsami pensiero e cuore
si seccano le lacrime
e un sogno muore
Scusami, io invece…ti odio signora Rassegnazione
Non voglio averti come compagna di viaggio
Ti vedo come
un caffè tiepido
una coperta sintetica
un cielo ne’ azzurro né nero
una stretta di mano senza carattere
un frutto insipido
un freno tirato su una macchina in corsa
l’attesa pietrificata
un sogno congelato
un maglione mai finito di filare
un sacchetto di plastica che imprigiona un fiore
un secchio di cenere a soffocare il fuoco
una strada senza uscita
catene alle zampe di una gazzella
blocchi di cemento sulle ali di un albatros
Non ti sono sorelle
la gioia…la passione…la felicità…
l’impeto…la speranza…un pizzico di follìa…
il vento della sorpresa
Stringi legami solo con il dolore…la malinconia…
la tristezza…la delusione
un leggero senso di sconfitta…
il lento aspettare…la resa
La sola scelta…quando non si ha scelta.
Scusami ancora…ma io scelgo la vita
Tu saprai aspettarmi…forse un giorno
un giorno lontanissimo
chissà, potrebbe succedere,
ci faremo compagnia……….

Semplice

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia.

8 commenti su “ciao signora rassegnazione

  1. luciabaciocchi ha detto:

    Una donna solare e positiva come te poteva solo scacciare la rassegnazione dalla sua vita. Belle le similitudini che hai descritto,ma soprattutto la volontà di scacciarla dal presente e la possibilità remota di incontrarla in un tempo lontano.

  2. ANGELOM ha detto:

    La tua poesia Semplice, è un inno alla vita, mai rassegnarsi, guardare sempre avanti, il futuro ci aspetta. I traguardi da raggiungere sono infiniti, basta saperli raccogliere.

    • semplice1 ha detto:

      Angelo sono profondamente innamorata, si vede? ahhhahhah non è un uomo il mio oggetto del desiderio, ma la vita e le sue sorprese.
      Un caro saluto 😉

  3. semplicementelisa ha detto:

    e speriamo che quel giorno non arrivi mai ….
    la vita è tutto tranne che rassegnazione ..
    quello è sopravvivere … la cosa peggiore …
    un abbraccio … dolce notte e buo inizio di settimana …
    elisa

    • semplice1 ha detto:

      Mai, cara Elisa, sarebbe il momento della sconfitta, il non avere più speranza, aspettare solo il trapasso…invece noi vogliamo vivere e vivere alla grande. Un bacione.

  4. riccardo ha detto:

    Mi inchino alla vera poetessa, da naif della scrittura quale mi considero , nel leggerti ho solo da imparare, tu hai una delicatezza innata sia nella poesia che nel commento ,che più di una volta ho avuto modo di definire poetico,
    sono felice e orgoglioso di poerti leggere , e dopo everti letto di sentirmi più carico di positività, grazie amica mia.

    • semplice1 ha detto:

      Riccardo “esageroso”, non sono poetessa, solo Vera ma di nome.
      Non ho assolutamente la pretesa di essere poetessa, sono solo una AMS
      (apprendista manovale scrivana) e credimi, non è falsa modestia, conosco i miei limiti…ma amo fare i miei intrugli perchè mi rilassano, mi divertono. e se poi scopro che piacciono, ovviamente, ne sono felice.
      un abbraccio di cuore 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...