Quando la realtà supera la fantasia

Ho visto recentemente il film “Qualunquemente” con Antonio Albanese che ne impersona il protagonista: Cetto La Qualunque.. Un film che voleva, nell’intenzione del suo ideatore, dare un’immagine paradossale, caricaturale, satirica, di un personaggio e di una realtà ad esso collegata. Gli ingredienti sono il personaggio malavitoso che scende in politica contornandosi di collaborazioni  mafiose, intrallazzi,  furbizie,  illegalità e donnine che “simpaticamente definisce, pilu”. Un film che rientra nella categoria: comici. Ebbene, non sono riuscita a ridere…ho pianto!  Quello che noi italiani stiamo vivendo è:

INDUBBIAMENTE

PARADOSSALMENTE

AFFATTAMENTE

MAGGIORMENTE

STUPEFACENTEMENTE
ASSAIAMENTE

SUPERIORMENTE

TRAGICAMENTE ……….PIU’ VERO.

Giudicate voi, questi sono i procedimenti giudiziari a carico del nostro Presidente del consiglio:

( fonte Wikipedia) Dettagli sui procedimenti

Una risata fa bene, toglie lo stress, è liberatoria….ma non è un concetto applicabile sempre!!

Semplice

Annunci

5 commenti su “Quando la realtà supera la fantasia

  1. ANGELOM ha detto:

    Antonio Albanese porta sul grande schermo uno dei suoi personaggi più apprezzati e celebri: il qualunquista e immorale Cetto La Qualunque. Questo lavoro rispecchia il nostro Paese in crescente declino, popolato da un’umanità corrotta e sempre più degradata. Questo film gode del buon lavoro fatto nella dettagliata ricostruzione del mondo di Cetto, curato in tutti i suoi minimi dettagli e particolari del personaggio. Un film che fa ridere o sorridere fin quando non assume connotati troppo simili alla realtà, rimanendone per certi aspetti addirittura al disotto di ogni aspettativa, ma che fornisce senza dubbio un utile spunto di riflessione.

  2. popof1955 ha detto:

    Come ha detto Albanese in un intervista, Cetto Laqualunque di fronte ai fatti di oggi è un moderato.
    Al cinema ho riso, ma ancor di più oggi quando il Cetto di Arcore si è visto rispedire indietro l’irricevibile decreto sul federalismo condominiale.

  3. luciabaciocchi ha detto:

    QUALUNQUEMENTE E SEMPREMENTE D’ACCORDO CON CETTOLA QUALINQUE…AGLI ITALIANI BASTA: “U PILU”

  4. riccardo ha detto:

    Se non mettiamo un limite al nostro Presidente del Consiglio tra un po non avrai più spazio nel blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...